lunedì 7 dicembre 2015

Il Baccalà....Vari modi per cucinarlo.

A Benevento, la vigilia di Natale, si usa cucinare il Baccalà.....ecco alcuni modi per cucinarlo:

Baccalà "Arreganato":

INGREDIENTI: 800 grammi di baccalà, olio d'oliva,3 spicchi di aglio, prezzemolo tritato, origano e sale.


PREPARAZIONE: In un ruoto collocate il Baccalà tagliato in pezzi, conditelo con prezzemolo e aglio tritati, olio e origano. Regolate il sale e ponete il ruoto nel forno con fuoco sotto e sopra per circa trenta minuti.


Baccalà alla "Cannaruta"

INGREDIENTI: Baccalà 800 grammi,capper 80 grammi, olio di oliva, aglio, prezzemolo tritato, sale , pepe e limone o aceto.

PREPARAZIONE: Lessate il Baccalà, spellatelo e togliete le spine, fatelo a piccoli pezzi e mettetelo in una terrina. Dopo aver sciacquato i capperi in un colino tritateli finemente. Mettete in una casseruola l'olio, l'aglio tritato, il ,pepe e l'origano, aggiungete i capperi e un mestolo di acqua e fate bollite per circa un'ora. Al momento di spegnere aggiungete il prezzemolo e il succo di limone oppure mezzo bicchiere di aceto. Versate la salsa bollente sul Baccalà e fate insaporire. Servite freddo.


Baccalà "Ingratinato":

INGREDIENTI: Baccalà 800 grammi, olio di oliva, capperi 30 grammi, olive di Gaeta 100 grammi, pangrattato 2 cucchiai, aglio 2 spicchi, prezzemolo , sale e pepe.


PREPARAZIONE: Fate lessare il Baccalà per una ventina di minuti , pulitelo eliminandone pelle e spine, mettetelo a pezzetti in un tegame con le olive snocciolate, i capperi risciacquati, il prezzemolo, l'aglio tritato e il pepe, coprite con pangrattato e olio di oliva. Infornate per circa mezza ora a forno medio, ricordando a metà cottura di regolare il sale. Servire caldo.


Baccalà alla "Marinara"

INGREDIENTI: Baccalà 800 grammi, lardo 60 grammi, olio di oliva, 1 cipolla, aglio 2 spicchi, limoni 1,prezzemolo tritato, capperi 30 grammi, pomodori 4/5, sale e pepe.


PREPARAZIONE: Tagliate il Baccalà a pezzi e mettetelo in un ruoto fatelo rosolare con l'olio e il lardo. Appena sarà dorato aggiungete la cipolla tritata, l'aglio, il prezzemolo, i capperi e la buccia a nastrino del limone.
Quando il Baccalà sarà quasi cotto aggiungete i pomodori, insaporite con sale e pepe e completate la cottura lentamente. Servite ben caldo dopo avere eliminato la buccia di limone.


Baccalà alla "Beneventana":

INGREDIENTI: Baccalà 800 grammi, pomodori freschi 400 grammi, olio di oliva, olive di Gaete 150 grammi, capperi 25 grammi, un  pizzico di origano, prezzemolo tritato, farina, olio per friggere, sale e pepe.


PREPARAZIONE: Tagliate a pezzi il Baccalà, infarinatelo e friggetelo in olio bollente. In una teglia soffriggete l'aglio con l'olio, aggiungete il pomodoro e metà prezzemolo di quello preparato, le oliva di Gaeta snocciolate e i capperi. Fate cuocere per circa 20 minuti la salsetta, poi allineate nella teglia i pezzi di Baccalà fritto, ricopriteli con la salsa e fate stufare in forno a calore medio per circa 10 minuti. al momento di servire spruzzate sul Baccalà il rimanente prezzemolo.


Baccalà alla "Pizzaiola"

INGREDIENTI: Baccalà 800 grammi, olio di oliva, pomodori freschi 400 grammi, basilico tritato, aglio 2 spicchi, un pizzico di origano, sale e pepe.


PREPARAZIONE: Lessate il Baccalà per circa 10 minuti, sgocciolatelo e togliete la pelle e le spine, tagliatelo a pezzi e mettetelo in una teglia con l'olio e ricopritelo con i pomodori tagliati a pezzetti, il basilico e l'aglio tritato, l'origano, il sale e il pepe. Infornate per circa mezz'ora e servire caldo.


Baccalà "Fritto"

INGREDIENTI: Baccalà 800 grammi, olio per friggere, farina, limone e pepe.


PREPARAZIONE: Lavare bene il Baccalà e tagliarlo a pezzi. Infarinarlo per bene e friggerlo in abbondante olio bollente fino alla doratura di entrambi i lati. Servire con spicchi di limone e, a piacere, una spolverata di pepe.