sabato 22 dicembre 2012

Ricetta : Zeppole con alici




Le zeppole di pasta cresicuta con le alici salate, sono delle frittelle fritte tipiche della tradizione beneventana. Gli ingredienti per farne circa 40 sono:

INGREDIENTI:
500gr di farina
1 lievito di birra
 300gr di alici salate
due pizzichi di sale
circa 400 ml di acqua
olio per friggere 

PREPARAZIONE:
In una terrina stemperare il lievito con un po' di acqua tiepida. Unire la farina, due pizzichi di sale e mescolare energicamente con una forchetta, aggiungendo acqua tiepida in modo da ottenere un impasto piuttosto morbido. Coprire la terrina con uno strofinaccio e lasciare riposare per un'ora e mezza in un luogo tiepido e riparato.
Lavare e togliere le lische alle alici salate. Trascorsa un'ora e mezza, in cui la pastella è lievitata; mischiare le alici salate all'impasto.
A questo punto non resta che friggerle, prendere con un cucchiaio una quantità di pasta e alici e gettarle nell'olio bollente; far cuocere le zeppoline a fuoco vivo e toglierle quando risultano dorate. Porle su carta assorbente per eliminare l'eccesso di olio. Queste zeppoline vanno consumate appena fatte, perchè così sono più buone, si possono consumare anche il giorno dopo, ma ovviamente non sono saporite come appena preparate.  

Queste zeppole possono essere preparate anche semplici, ossia senza alici ma bisogna mettere un poco di sale in più nell'impasto.


sabato 10 novembre 2012

Benevento: Panorama Bellissimo , dalla zona alta della città

Questo panorama, bellissimo , è un documento importantissimo che ci mostra come era la città negli anni venti: sulla nostra destra vediamo una isolatissima Caserma Guidoni; proseguendo vediamo un grande spazio di terreno dove in seguito sarebbe sorta piazza Risorgimento; sempre alla nostra destra ,in fondo, il viale della stazione con pochissime case; al centro , in fondo, la basilica della Madonna delle Grazie; spostandoci verso sinistra vediamo via Torre della Catena che delimita la città dalla campagna, fino ad arrivare ai due palazzi dei ferrovieri nella zona di porta Rufina con a lato un grande spazio dove in seguito sono state costruite le Poste Centrali; il palazzone grande davanti a sinistra era il pastificio Rummo; il rione Libertà era completamente inesistente.

Benevento: Giro d'Italia

Giro d'Italia a Benevento



domenica 2 settembre 2012

Benevento: il Duomo

Duomo

Duomo Interno

Duomo - acquerello

Duomo Interno - acquerello




Benevento: Ponte sul Calore

Ponte sul Calore in costruzione

Ponte sul Calore visto dalla città...da notare il netturbino che pulisce al centro della strada....

Ponte sul Calore visto da piazza Bissolati


Benevento: Piazza Piano di Corte

Piazza Piano di Corte

Benevento: Concorso ippico Nazionale


Benevento: Il Pontile

Acquerello raffigurante un pontile beneventano....vi invito a leggere la poesiola scritta in latino e tradotta in italiano.

Benevento: Vita nei rioni

Vita nei rioni
Una bellissima immagine di via dei Mulini

Benevento: Monumento in piazza Risorgimento

Monumento a piazza Risorgimento...chissa perchè lo hanno tolto

Benevento : Eventi

Persone riunitesi a piazza Bissolati, davanti a monumento dedicato a Dante

 Inaugurazione acquedotto piazza Bissolati


Giro d'Italia a Benevento

Giro  d'Italia a Benevento

Parata al corso Garibaldi





lunedì 2 luglio 2012

Benevento: festa della Madonna delle Grazie






 











La Madonna delle Grazie è venerata quale regina dell'intero sannio, ed è festeggiata il 2 luglio.

Il culto della Madonna delle Grazie a Benevento fu importato nel 570 da Sant'Artelaide, nipote di Narsete. La santa, morta sedicenne, era stata tumulata nella chiesa di San Luca, che fu poi ribattezzata a suo nome, cosicché per secoli fu molto venerata a Benevento, finché, a causa del terremoto del 1688, questa chiesa crollò.
La costruzione della chiesa della Madonna delle Grazie fu promossa in voto dal Comune nel 1837, durante un'epidemia di colera. Un progetto per la sua costruzione era già stato fatto nel 1815 da Saverio Casselli, tuttavia a Roma fu bandito un concorso fra gli architetti della città per un nuovo progetto. Fra i quattro presentati, il Consiglio d'Arte di Roma scelse quello di Vincenzo Coppola.
Il 20 maggio 1839 fu posta la prima pietra da monsignor Gioacchino Pecci, il futuro Papa Leone XIII, allora delegato apostolico di Benevento per conto dello Stato Pontificio. La consacrazione del tempio si ebbe però solo il 16 giugno 1901 , da parte dell'allora cardinale della città, Donato Mario Dell'Olio.
La chiesa fu eretta nel 1957 a Basilica minor.










mercoledì 18 aprile 2012

Benevento: Alluvione 2 ottobre 1949


Una immagine inedita della terrificante alluvione del 2 ottobre del 1949 del fiume Calore, che coprì letteralmente l'antico ponte Vanvitelli. Sullo sfondo la Stazione Ferroviaria.